martedì 23 dicembre 2014


Fagottini con Wurstel&Mozzarella.

INGREDIENTI

300 grammi farina
3 cucchiai Olio d’oliva
1 bustina lievito istantaneo
acqua qb
1 pizzico Sale
wurstel qb
1 mozzarella grande

PREPARAZIONE

Per preparare l’impasto della pizza, mettere la farina nella ciotola e versare al centro il lievito istantaneo, l’olio, e un pizzico di sale fino.
Lavorare a velocità media oppure impastare a mano per circa 15 minuti,aggiungendo l’acqua necessaria per ottenere una pasta omogenea.
Lavorare la pasta sulla spianatoia infarinata e stendere l’impasto, tagliare in tante strisce larghe e poggiare sopra ad ogni striscia i wurstel e la mozzarella tagliati a pezzetti,dipende da quanto grandi volete fare i fagottini.
Chiudere i fagottini quasi come fossero una caramella, mettere un po’ di olio sulla superficie dell’impasto.
In una padella far riscaldare dell'olio, friggere i fagottini e quando saranno dorati sono pronti da mangiare.
Ottimi sia caldi che freddi e se avete poco tempo si puo’ utilizzare anche il rotolo d’impasto per la pizza gia’ steso.

lunedì 22 dicembre 2014


 Polpette di carne fritte ricetta napoletana.

INGREDIENTI:
-  500 gr di carne macinata di manzo
–  50 gr. di mollica di pane senza crosta
–  2 uova 
–  50 gr di parmigiano reggiano grattugiato
–  300 ml di olio di semi di arachide per friggere
–  2 cucchiai di olio di oliva extravergine
–  prezzemolo fresco tritato
–  2 cucchiai di farina 00
–  pepe (facoltativo)
–  sale fino, qb

PREPARAZIONE:
In una ciotola mettete in ammollo la mollica di pane senza crosta, per circa 10 minuti e poi la strizzate.
In una terrina capiente inserite la carne macinata, olio di oliva extravergine, le uova, la mollica strizzata, il formaggio grattugiato, sale, pepe, prezzemolo, impastate tutto il composto.
Formate delle polpette dalla misura desiderata.
Passatele velocemente nella farina e  friggetele nell’olio di semi di arachide.
Adagiate le polpette fritte su carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso.
Servite le polpette calde ma anche il giorno dopo sono buone.

mercoledì 17 dicembre 2014


Pizza margherita fatta in casa.

Ingredienti per l'impasto:
Acqua circa 600 ml 
Olio extravergine di oliva 6 cucchiai 
Zucchero 2 cucchiaini rasi 
Lievito di birra 25 g 
Farina 0 1 kg più q.b. 
Sale fino q.b.

Preparazione:
Per preparare la pasta per la pizza disponete la farina a fontana su di una spianatoia (o in una capiente bacinella) e formate un buco al centro. Prendete una ciotolina di vetro, versateci un bicchiere d'acqua tiepida, sbriciolatevi dentro il cubetto di lievito di birra (o il lievito disidratato) e lo zucchero. Mescolate fino a fare sciogliere bene il tutto e inserite al centro della farina il composto d'acqua e lievito.
Ora, a parte, sciogliete 20 gr di sale in un altro bicchiere d'acqua tiepida; aggiungete l'olio e inseriteli nella farina.
Tenete vicino a voi un po’ di farina e la restante acqua tiepida, che integrerete nell’impasto mano a mano, fino a raggiungere la consistenza desiderata, che deve essere morbida ed elastica (a seconda della farina usata, potrebbe servirvi un po’ d'acqua in più o in meno).
Continuate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio e morbido  ma consistente, con il quale formerete una palla che andrete ad adagiare in una capiente ciotola (ricordatevi che l’impasto raddoppierà il suo volume), adeguatamente spolverizzata di farina sul fondo.
Coprite la ciotola con un canovaccio pulito e riponetela in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria, come il forno spento di casa vostra.
Attendete che l‘impasto abbia raddoppiato il proprio volume (ci vorrà 1 ora - 1 ora e 1/2 ) e poi procedete alla stesura della pasta per la pizza. 

Ingredienti per condire la pizza:
350 grammi di polpa di pomodoro passata
350 grammi di mozzarella fior di latte
olio extravergine d'oliva
sale

Preparazione:
Tagliare la mozzarella a pezzettini e metterla in un colino con un pizzico di sale per 30 minuti.
Preriscaldare il forno alla massima potenza (220/250 gradi).
Dividere l’impasto in 4 parti uguali. Infarinare la spianatoia e stendere sottilmente la pasta.
Distribuire il pomodoro stendendolo con il dorso di un cucchiaio, lasciando libero un piccolo bordo.
Salare appena, irrorare con un filo d’olio e mettere nel forno possibilmente ventilato.
Dopo circa 10/12 minuti di cottura estrarre le pizze dal forno e distribuirvi sopra la mozzarella.
Rimettere nel forno per farla fondere per alcuni minuti.
Guarnire le pizze con un filino d’olio, un pizzico di sale servendole ben calde nei piatti.

martedì 16 dicembre 2014


Frittata di Spaghetti&Wurstel.

Ingredienti

500 g di spaghetti
4 uova 
3 sottilette
100 g di formaggio grattugiato
4 wurstel
olio 
sale e pepe

Preparazione.
Sbatti le uova in una ciotola con il formaggio grattugiato, sale e pepe. Taglia i wurstel a tocchetti.
Intanto lessa gli spaghetti e scolali molto al dente. Passali subito sotto acqua fredda corrente per arrestarne la cottura. Sgocciolali e condiscili con un filo d'olio, cospargi i wurstel sugli spaghetti e, per ultime, le uova sbattute; mescola il tutto.
Prepara una padella con dell'olio e mettilo a riscaldare, quando l'olio è pronto distribuire con un mestolo gli spaghetti nella pentola. 
Quando la frittata è bella dorata da entrambi i lati togli la frittata dalla padella, disponila su un piatto da portata.  


giovedì 11 dicembre 2014


Il casatiello.

PER L'IMPASTO
-Lievito di birra disidratato 1 bustina o un cubetto se fresco 
-Sale 10 g 
-Pepe macinato in abbondanza
-Acqua tiepida 350-400 ml
-Strutto 120 gr più quello per ungere (q.b.)
- Zucchero 2 cucchiaini
- Farina 600 gr più quella per la spianatoia (q.b.)
..PER IL RIPIENO
-Salame tipo Napoli 100 gr
-prosciutto 100 gr.
-Pancetta a cubetti 100 gr
-Scamorza (provola)
-provolone 100 gr
-Pecorino grattugiato 40 gr Grana padano grattugiato 40 gr
..PER SPENNELLARE
Uova 1 piccolo.
PREPARAZIONE
Per preparare il casatiello napoletano setacciate in una ciotola capiente la farina e aggiungete il lievito di birra, il pepe e lo strutto. Sciogliete il sale nell’acqua tiepida e aggiungetelo nella ciotola, impastando il tutto fino ad amalgamare gli ingredienti. Trasferitevi ad impastare su di un piano di lavoro così da ottenere un composto liscio ed omogeneo che adagerete in una ciotola unta di strutto, coprirete con della pellicola e lascerete lievitare a circa 30° per 2 ore e mezza, o fino a che il volume dell’impasto per il casatiello non sarà raddoppiato.
Trascorso il tempo indicato, spolverizzate di farina il piano di lavoro, prendete l’impasto, lavora telo qualche secondo e poi stendetelo in un rettangolo piuttosto lungo (circa 40 x 65 cm); dal lato più stretto. Cospargete la sfoglia ottenuta con i formaggi grattugiati (la pancetta, il provolone (che avrete precedentemente tagliato a cubetti) il salame e il prosciutto, avendo cura di lasciare un bordo tutto intorno non cosparso di ingredienti e quindi utile per sigillare il casatiello. Arrotolate la sfoglia sul lato più lungo e formate un grosso rotolo.
Ungete uno stampo a ciambella con la chiusura verso il basso con dello strutto e subito dopo metteteci dentro il rotolo; sovrapponete leggermente le due estremità del casatiello napoletano e poi fate lievitare il tutto per almeno un’ora o fino a che il casatiello non abbia raggiunto il margine superiore dello stampo.
Spennellate delicatamente con un uovo sbattuto la superficie del casatiello e infornate poi il casatiello a 200° per circa 45-50 minuti.

"Zucchine alla poverella" cucinate da me con Olio d'Antonio

Ingredienti

Ingredienti per 4 persone: 1kg di zucchine possibilmente piccole, 1 cipolla rossa, 1 ciuffetto di prezzemolo, sale, olio extravergine di oliva

Preparazione

Affettare le zucchine la sera prima, disporle in un vassoio e lasciarle tutta la notte in modo che le zucchine all’ora di pranzo del giorno dopo siano abbastanza asciutte. Prendere prima di pranzare una padella abbastanza larga il cui fondo va coperto con l’olio extravergine d’oliva. Disporre sopra l’olio la cipolla rossa affettata sottilmente e poi mettere lo strato di zucchine, con un pizzico di sale. Dopo di che, prezzemolo finemente tritato. Il tutto va sui fornelli a fiamma sostenuta. Rimestare continuamente con un mestolo di legno. Quando le zucchine si saranno “rosolate” uniformemente, saranno già pronte per essere servite a tavola.

Questo piatto può essere servito come secondo, oppure come contorno, oppure può essere un valido condimento per circa 400g di pasta cotta al dente, e saltata in padella con le zucchine già precedentemente rosolate, in maniera tale da dare una distribuzione uniforme del condimento con la pasta. Per impreziosire ulteriormente il tutto, un po’ di ricotta marzotica, grattugiata a scaglie nei piatti prima di gustare un piatto semplice ma autenticamente gustoso.

MEDAGLIONI DI MOZZARELLA IMPANATA.

INGREDIENTI
- 2 mozzarelle
- pane grattato q.b
- 2 uova
- sale
- olio per friggere

PREPARAZIONE:
Tagliare le mozzarelle a fette spesse; in una ciotola sbattere le due uova con un pizzico di sale.
Passare ogni pezzo di mozzarella nell’uovo e poi nel pane grattato (fare due volte questo procedimento).

Friggere in olio bollente ben caldo rigirando da ogni parte, adagiare su carta da cucina a perdere l’unto in eccesso, servire caldi.

Gnocchi di patate con pesto alla genovese (senza aglio)

PER GLI GNOCCHI.
Ingredienti:
-1 kg di patate bianche
-300 gr di farina
-1 uovo
-sale

Preparazione:
Per fare gli gnocchi di patate fatti in casa prendete una pentola e aggiungete dell’acqua. Salatela con un po’ di sale grosso. Quando bollirà, aggiungete le patate con la buccia e lasciatele nell’acqua per 15 minuti finché non saranno cotte. Scolate le patate e lasciatele raffreddare, per far prima potete anche passarle sotto un getto di acqua fredda. A questo punto, togliete la buccia e passatele nel passaverdura. Nel caso non l’aveste, mettetele in una ciotola e schiacciatele bene con una forchetta.

Prendete la spianatoia di legno e versate a fontana la farina in modo da formare una montagnetta. Con il pugno della vostra mano fate un buco e dentro metteteci l’uovo intero, il sale e le patate schiacciate.

Impastate e lavorate il composto per qualche minuto finché non sarà omogeneo ed elastico e fino a che le patate non appiccicheranno più e le vostre mani rimarranno asciutte.

A questo punto, fate delle strisce di pasta, dei salsicciotti lunghi dello spessore di un mignolo, utilizzando tutta la materia che avete. Staccate dei piccoli pezzetti di 2 cm circa e con una forchetta o con il dito indice fate una leggera pressione su ognuno dei pezzi in modo da dargli la forma arrotondata e cava degli gnocchi.

Ora, lasciateli riposare per almeno 20 minuti in modo che diventino sodi e compatti.
La cottura è velocissima. Dovete prendere una pentola grande e riempirla d’acqua salata. Quando bollirà, aggiungete a poco a poco gli gnocchi che saranno pronti in pochi minuti. Quando saranno venuti a galla, vorrà dire che sono da scolare.

PER IL PESTO ALLA GENOVESE (SENZA AGLIO).
Ingredienti:

-60 gr di foglie di basilico lavato ed asciugato
-80 gr di Parmigiano
-100 gr di olio extra vergine di Oliva
-20gr di Pinoli
-10 gr di sale

PREPARAZIONE:
Con un mixer, frullate insieme i formaggi grattugiati, i pinoli e poi aggiungere le foglie di basilico, (l’aglio se si vuole), il sale e l’olio. Frullate tutto insieme fino ad ottenere una crema.

Melanzane con Prosciutto e Sottilette.

Ingredienti

2 melanzane
100 g di prosciutto
100 g di sottilette
pan-grattato
2 uova
olio
sale

Preparazione

Per realizzare gli involtini di melanzane con prosciutto e sottilette, prendete le melanzane ben lavate e tagliatele a fette regolari, con l’aiuto di una mandolina, dello spessore di circa ½ cm Ponetele in un colapasta, salatele e lasciatele sgocciolare dall’acqua di vegetazione per circa 20 minuti. Passate ogni fetta di melanzana prima nell'uovo e poi ne pangrattato, friggetele.
Ora passiamo alla composizione delle melanzane: farcite le fette di melanzana con prosciutto e sottilette piegatele (come ho fatto io) oppure arrotolate le melanzane e formate un piccolo cilindro che adagerete in una pirofila unta d’olio; proseguite così fino al termine degli ingredienti, adagiando ogni involtino uno vicino all’altro nella pirofila. Infornate in forno già caldo per circa 10 minuti a 180°